E' un cuoco di 33 anni di Gravellona il centauro morto a Premosello

Lascia la moglie e due figlie piccole

GRAVELLONA -

E' una comunità distrutta Gravellona per la tragica scomparsa di Daniele Boscani, ragazzo molto conosciuto e stimato in città. Sposato e padre di due figlie piccole, Daniele era un cuoco. Lavorava alla Casa di riposo di Vogogna. E proprio la sua passione per la cucina lo aveva avvicinato alla Pro Loco cittadina, con cui aveva collaborato negli anni scorsi. "Si era messo a disposizione da volontario con grande umiltà e semplicità - le parole dell'allora presidente Walter Cardini- e ci aveva dato una grande mano dietro ai fornelli in occasione del Carnevale, della Sagra del Cioccolato ed in altri eventi. Non solo: era stato anche presentatore nella Festa degli Sposi, che avevamo organizzato per un paio di anni alle cupole". Scosso anche il sindaco Gianni Morandi.        "Conoscevo Daniele: un bravo ragazzo, un lavoratore ed una persona educata. Assicuro alla sua famiglia che non li lasceremo soli e che li aiuteremo in tutte le evenienze" la sottolineatura del primo cittadino.

Daniele Piovera
Ricerca in corso...