Laura Trentani stabilisce il nuovo record femminile di percorrenza alla yukon arctic ultra 2019

Canada -

Laura Trentani ce l’ha fatta; la mattina del 14 febbraio, alle 05, le 20 in Canada, dopo 10 giorni, 9 ore e 30 minuti dalla partenza e 688 km, ha tagliato il traguardo di Dowson . Il medico di Brovello Carpugnino chiude così quest’avventura tra i ghiacci e le nevi del Canada che ripercorre il tracciato della corsa per cani da slitta più famosa al mondo, classificandosi terza assoluta e prima tra le donne. Primaeuropea a portare a termine la gara sull’ultra distanza delle 430 miglia, Trentani bissa il successo delle precedenti edizioni classificandosi oggi come l’unica donna ad aver vinto su tutte le distanze previste. Nel 2015 prima nella 100 miglia, nel 2016 prima nella 300 e oggi, abbattendo il record di percorrenza femminile della 430, ancora al primo posto.

Stanca ma estremamente soddisfatta, Tentani ha così commentato la sua impresa: “Non esiste viaggio più bello di quello dentro se stessi”. E come darle torto vedendo come con la tenacia e la grande determinazione che la contraddistinguono, abbia affrontato in completa solitudine e autonomia la gara in un’edizione che non ha mancato di stupire per le condizioni in cui si è svolta: le rigide temperature dei primi giorni, con punte attorno ai meno 40°C hanno infatti costretto al ritiro la maggior parte dei concorrenti, lasciandone in gara solo 13 su 40 partenti.Con animo e grinta ha superato ogni insidia, dai pericolosi overflow all’ascesa del King Salomon Dome e non si è scoraggiata neppure quando i suoi bastoncini hanno ceduto costringendola a fabbricarne un paio di fortuna utilizzando i markers dellagara per poter proseguire.Nonostante tutto, miglio dopo miglio con perseveranza e coraggio Trentani è riuscita a tagliare il traguardo e a sventolare il tricolore coronando il sogno di un’esperienza straordinaria che attraverso la fatica è diventata un sincero inno alla vita, alla determinazione e al pensiero.

Ricerca in corso...