Medici precari 118, Batzella (moderati): “Vergognosa bocciatura della loro stabilizzazione da parte del governo”

torino -

E' davvero inaccettabile e vergognosa la decisione del Governo di impugnare davanti alla Corte Costituzionale il provvedimento con cui la Regione Piemonte stabilizza gli oltre 80 medici che prestano servizio sulle ambulanze del 118 con contratti a tempo determinato. Su questo tema ho fatto una dura battaglia, presentando interrogazioni e una mozione – approvata all’unanimità dal Consiglio regionale - con cui chiedevo alla Giunta di mettere in atto il percorso normativo più idoneo per arrivare alla stabilizzazione dei medici precari del 118. Finalmente con l’approvazione della Legge Omnibus il Piemonte aveva trovato una soluzione di buonsenso. Oggi invece il Governo gialloverde mostra tutta la sua incompetenza e superficialità e, invece di apprezzare un provvedimento che garantisce la continuità del servizio e tutela i medici, lo impugna. Sta mettendo a rischio il sistema piemontese dell’emergenza-urgenza e dovrà assumersene la responsabilità. Io continuerò la mia battaglia per difendere i medici precari che, non dimentichiamolo, ci salvano la vita ogni giorno.

Stefania Batzella

Consigliera regionale dei Moderati

Ricerca in corso...