Tentano il suicidio su una piazzola della A26, due quarantenni del VCO salvati dalla Polstrada

VCO -

Avevano scelto la sera di Pasqua e una desolata piazzola di sosta sulla A26 per farla finita assieme. A salvarli quando le ferite che si erano inferte sulle braccia sanguinavano già copiosamente, sono stati gli uomini della Polstrada di Romagnano Sesia. Erano le 22.45 di domenica, 1 aprile, quando gli uomini di una pattuglia di servizio che svolgevano la consueta ispezione dell'area di sosta, controllando le auto una ad una, si sono accorti delle due persone in stato confusionale all'interno di una vettura.  
Si trattava di un uomo di 47 anni e di una donna di 45, entrambi residenti nel VCO, che avevano scelto l'area di sosta per porre fine insieme alla loro vita. Per mettere in atto il piano, si erano procurati delle ferite sugli avambracci ed avevano assunto dosi di un pesante sedativo. L'intervento degli agenti è stato provvidenziale a salvargli la vita, un'ambulanza ha poi trasportato i due all'ospedale di Vercelli, dove sono stati ricoverati e, successivamente, dichiarati fuori pericolo.

Antonella Durazzo
Ricerca in corso...