Un incubatore d’impresa con Confartigianato del Piemonte orientale

trecate -

Mettere a disposizione servizi a progetti imprenditoriali o a imprese già costituite: questo l’obiettivo del progetto “Incubatore d’impresa” realizzato da Comune di Trecate e Confartigianato Impresa Piemonte Orientale.

«L’Amministrazione comunale si è impegnata fin dal proprio insediamento per realizzare questo punto del programma elettorale e finalmente, dopo numerose riunioni con Confartigianato per delineare al meglio il regolamento per l’accesso al progetto, l’incubatore è stato approvato dal Consiglio comunale – ha dichiarato con soddisfazione l’assessore al Commercio Caterina Simeone – Il nostro obiettivo è quello di promuovere e rinnovare il tessuto imprenditoriale locale con la creazione e l’incubazione di imprese supportate nella fase di start up da esperti e servizi messi a disposizione da Confartigianato».

Il progetto è destinato a imprese che hanno già la sede nel Comune di Trecate o ne apriranno qui una con una durata di due anni non rinnovabili, trascorsi i quali ci si auspica che la società sia avviata e possa proseguire con mezzi e strutture interamente proprie. 

«Il Comune di Trecate copre interamente i costi (1.650 € totali sui due anni) dei servizi di base quali l’arredamento, il riscaldamento, il condizionamento e la pulizia dell’ufficio, l’organizzazione di iniziative volte alla promozione delle imprese dell’incubatore, il tutoraggio e l’assistenza da parte di professionisti che, su base volontaristica, condivideranno le proprie conoscenze e competenze – ha spiegato Simeone – Confartigianato invece mette a disposizione i locali, le attrezzature e il personale, eroga servizi aggiuntivi su richiesta e a carico dell’azienda e applica uno sconto del 70% per il servizio di assistenza amministrativo contabile/fiscale per il primo anno».

Red. online
Ricerca in corso...