Upo, alimentazione per la salute al centro della giornata Ircad 2018

L’evento al nuovo CAAD in Corso Trieste, l'ateneo invita tutti i novaresi a partecipare e a conoscere le nuove strutture.

novara -

L’inaugurazione ufficiale del CAAD (Centro Interdipartimentale di Ricerca Traslazionale sulle Malattie Autoimmuni e Allergiche dell'Università del Piemonte Orientale) che si terrà venerdì 9 novembre costituirà l’apripista ideale per l’ottava edizione della Giornata IRCAD, evento di divulgazione scientifica che sabato 10 giugno darà vita alle nuovissime strutture di Corso Trieste 15/A a Novara.

Il tema portante di questa ottava edizione sarà “Alimentazione e salute: dal campo al letto del paziente passando per il CAAD”. L’evento è patrocinato dal Comune di Novara e organizzato in collaborazione con i centri UPO CAAD e FOODlink, Noberasco, Bio Novara, Riso Buono e gode del contributo incondizionato di Novartis.

La giornata IRCAD sarà suddivisa in due fasi principali. Al mattino, dalle ore 9.00 presso la sala convegni del CAAD (piano terra di Via Trieste 15/A),si terrà un convegno che coinvolgerà, sulle tematiche del cibo, docenti provenienti da tutti i Dipartimenti UPO: interverranno i professori Eliana Baici (DISEI),Marco Arlorio (DSF),Umberto Dianzani (DISS),Vincenzo Cantaluppi (DIMET),Vito Rubino (DIGSPES),Elisa Robotti (DISIT) e Davide Porporato (DISUM). Interverrà, poi, il professor Antonio Gasbarrini con la lectio magistralis intitolata La rivoluzione del Microbiota. Durante la mattinata verranno premiati i tre migliori lavori scientifici di giovani ricercatori UPO.

Nel pomeriggio il CAAD si vestirà a festa e dalle 15.00 aprirà le porte a tutta la cittadinanza, dai bambini agli anziani, per presentare loro le attività di ricerca e clinica, con giochi, esperimenti, tavole rotonde, area prevenzione e tanto altro. Ci saranno anche il mercato contadino BIO a km zero, uno show cooking per imparare la vasocottura e istruzioni per preparare una merenda sana ed equilibrata in modo veloce e pratico. Ad apertura dell’evento tutti i partecipanti festeggeranno il ventesimo compleanno dell’UPO con una torta ad hoc.

«Questo è il nostro modo di parlare di ricerca scientifica — spiega la professoressa Annalisa Chiocchetti, oggi responsabile dell’IRCAD — e di renderla fruibile a tutti, a qualsiasi età. Lo riteniamo fondamentale perché la ricerca resti uno dei punti forti del nostro ateneo. Farlo in modo comprensibile e divertente, è uno dei nostri punti di forza. Questa è l’occasione giusta per venire a conoscerci.»

L'IRCAD (Interdisciplinary Research Center of Autoimmune Diseases [Centro Interdisciplinare di Ricerca sulle Malattie Autoimmuni]) è stato istituito dall'Università del Piemonte Orientale nel 2002; ha sede presso il Dipartimento di Scienze della Salute di Novara ma coinvolge anche componenti appartenenti al Dipartimento di Medicina Traslazionale e al Dipartimento di Scienze del Farmaco, all'Azienda Ospedaliero-Universitaria "Maggiore della Carità" di Novara, all'Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino (Università di Torino) e all'Ospedale S. Croce e Carle di Cuneo. Il Centro si propone di sviluppare una ricerca di base e applicativa volta allo studio dei meccanismi che causano le malattie autoimmuni e allo sviluppo di nuovi test diagnostici e nuovi approcci terapeutici.


 

Ricerca in corso...